stai leggendo...
accade in questi giorni, Salute

Un’ improvvisa svolta inaspettata!

Il Sindaco di Gallicano Marcello Accordino si arrabbia sulle pagine dei giornali. L’URAZ gli risponde attraverso le nostre pagine e ringrazia l’amministrazione di Zagarolo per la scelta effettuata in Consiglio. Tutto questo perché si sente una certa aria di cambiamento. Si parla oggi di eccellenze territoriali agroalimentari e si prende le distanze dai cimiteri. La Regione Lazio trova in Zagarolo un luogo strategico per un expo permanente dedicato alla cultura alimentare laziale e questo fa andare su tutte le furie chi aveva ben altro in mente per rivalutare quest’area. Due scuole di pensiero o due correnti opposte? Lotta politica o di concetti? Jessica Giannetti dell’associazione URAZ intanto risponde al Sindaco Accordino

 

Stravaganti avvenimenti si succedono tra Zagarolo, Roma e Gallicano. Un triangolo di accadimenti che fanno riflettere.

Siamo al 5 di maggio, in un comunicato stampa inviato dall’amministrazione Piazzai, si porta alla conoscenza dei cittadini di un importante tavola rotonda tra l’Assessore alle politiche agricole della Regione Lazio, Carlo Hausmann; il Presidente del Consiglio della Regione Lazio, Daniele Leodori; il Sindaco, Lorenzo Piazzai, l’Amministrazione comunale di Zagarolo e alcuni produttori locali del territorio di Zagarolo. in cui, si individua Palazzo Rospigliosi come luogo strategico per ospitare un expo permanente delle eccellenze agroalimentari Laziali.

Un Consiglio Comunale a Zagarolo

Un Consiglio Comunale a Zagarolo

Il giorno dopo, in consiglio Comunale, l’amministrazione di Zagarolo approva all’unanimità una mozione presentata dall’opposizione che prende le distanze dal progetto del megacimitero a Passerano. Si mettono quindi le basi per abbracciare un diverso modello di sviluppo del territorio, ben lontano da quello del cemento. Che significa? Una spaccatura? Un correntone? Un diverso modo di intendere lo sviluppo del territorio? Intanto la svolta fa arrabbiare il Sindaco di Gallicano Marcello Accordino che attacca: Amministrazione Zagarolese, Opposizione e Associazioni in un intervista rilasciata ad una nota testata locale. Dobbiamo riconoscere che quell’intervista adirata ha il sapore della sconfitta. Già all’interno della maggioranza in Comune a Gallicano c’erano delle divergenze sul progetto in questione. Oggi con il dietro front di intenti da parte dell’amministrazione di Zagarolo, resta da capire per chi sia “comprensoriale” quel progetto tanto spinto e voluto da Gallicano. Ad oggi sembra proprio che il Sindaco Accordino voglia correre da solo verso la meta.

Quell’intervista ha suscitato la risposta di una delle associazioni tirate in ballo dal Sindaco di Gallicano, che dalle nostre pagine gli risponde.

di Jessica Giannetti

jessica

Jessica Giannetti Presidente di URAZ

Sono diversi anni che l’associazione URAZ si batte contro l’avanzamento di alcuni progetti portati avanti dal sindaco di gallicano Accordino semplicemente per il fatto che il sindaco li vuole fare in zone confinanti con valle martella e rovinando ulteriormente la zona stessa…..purtroppo molto spesso il sindaco Accordino pecca di superbia e arroganza insultando e attaccando coloro che non sostengono le sue stesse idee.

In un intervista rilasciata in questi giorni ad una nota testata locale, il primo cittadino di Gallicano, attacca l’amministrazione di Zagarolo, i consiglieri di minoranza e alcune associazioni di zona. La prima perché con un consiglio Comunale in data 6 di maggio, all’unanimità ha votato con voto favorevole, una mozione del consigliere del M5S che ha proposto di prendere le distanze dal progetto di cimitero comprensoriale. Le Associazioni invece sono scomode perchè esprimono parere contrario alla costruzione di questa impattante opera funeraria a Passerano oltre che di una centrale di compostaggio. Ovviamente l’amministrazione di Zagarolo se ne sta occupando poiché questi progetti sorgono a 300 metri in linea d’aria da Valle Martella, frazione della stessa città di Zagarolo.

Marcello Accordino

Marcello Accordino, Sindaco di Gallicano nel Lazio

Con una sincera umiltà e sotto richiesta dei miei iscritti, in qualità di presidente dell’associazione URAZ vorrei rispondere al signor Accordino e chiarire alcune cose visto che gli sfuggono ancora i reali motivi della nostra posizione, assolutamente contraria, riguardo tale progetti, posizione che ultimamente è stata presa dall’amministrazione tutta di Zagarolo e dal Sindaco Lorenzo Piazzai, stesso partito del Dott. Accordino.

Innanzitutto non ci spieghiamo come il sindaco di Gallicano possa dire che la questione del cimitero comprensoriale non riguardi anche Zagarolo visto che Valle Martella, ripeto, è a trecento metri da Passerano, luogo in cui dovrebbe sorgere tale cimitero….se il manufatto è comprensoriale dovrebbe riguardare anche i comuni adiacenti ( tutti contrari)…o forse è comprensoriale solo per Gallicano? Allora se cosi fosse mi chiedo perché 120.000 loculi per un comune di circa 6.000 abitanti? Perché in prossimità di Valle Martella e non in prossimità di Gallicano?

Il nostro consigliere di opposizione Paolo Pacifici nell’ultimo consiglio comunale ha presentato una mozione chiedendo se l’amministrazione di Zagarolo fosse a conoscenza di questo progetto e se era pro o contro. All’unanimità l’amministrazione tutta, la quale ringrazio, ha espresso il suo parere contro tale scempio e il Sindaco si è impegnato in prima persona a presenziare su eventuali incontri per riferire tale decisione al sindaco di Gallicano e agli altri sindaci delle zone limitrofi. Scelta criticatissima dal primo cittadino di gallicano il quale attacca il suo stesso partito e in particolare il sindaco di Zagarolo per la decisione presa, ovvio ora Marcello Accordino è solo. Non potrà costruire una struttura che ha promesso di costruire sotto elezioni a chi magari lo ha votato, o le ha promesso qualche voto. Non può per il semplice fatto che non è sostenuto dal suo stesso partito e poiché porterebbe alla rivolta 20.000 abitanti .Un comune intero unito per questa lotta .Unito per veder sviluppare Valle Martella, unito per non far morire una zona ancor prima di nascere.

Informazione Pubblicitaria

Informazione Pubblicitaria

La mia associazione e i cittadini di valle martella hanno vinto una grande battaglia, quella di portare dalla loro parte l’amministrazione di Zagarolo, un amministrazione che sta capendo il valore e le risorse di valle martella. Io in prima persona e il mio direttivo siamo stati a fianco dei cittadini, abbiamo fatto informazione su ciò che stava e sta succedendo, abbiamo organizzato eventi e raccolto consensi per non far avanzare il progetto del mega cimitero e della centrale biogas a 300 metri dalla scuola di valle martella su una zona protetta da vincoli paesaggistici. Chiedo inoltre ai consiglieri di opposizione di gallicano e ai gallicanesi attivi politicamente di valutare questi progetti e agire sul territorio di gallicano, come ha fatto l’URAZ a Valle Martella ,per non permettere ulteriori danni alla tenuta di Passerano, e per non farci diventare la seconda ‘’prima porta ‘’ di Roma. Se il sindaco dovesse necessitare di iniziative, soprattutto in prossimità delle elezioni comunali a gallicano, lavori sullo sviluppo turistico restaurando il castello di Passerano e migliorando le condizioni della sua tenuta.

L’associazione URAZ si impegna a portare la voce dei cittadini di Zagarolo, Valle Martella e colli, e spera che questa unità possa portare all’inizio dello sviluppo delle nostre zone e che il rispetto della dignità e dei diritti dei cittadini non vengano calpestati in nessun modo da alcun partito politico.

Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

SFOGLIA IL GIORNALE – 16 DICEMBRE 2016

ABBIAMO GIA’ DETTO:

PROMO

PROMO

Informazione Pubblicitaria

PROMO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: