stai leggendo...
Senza categoria

Il Mistero della Tettoia Scomparsa!

Prima c’era ora no! Dove è andata a finire la tettoia del centro anziani di Zagarolo? Seguiteci in questo Giallo di metà agosto dove tra false missive, firme disconosciute e facili complotti scompare un manufatto che garantiva una migliore qualità della vita agli ospiti di un frequentatissimo centro di aggregazione destinato alla terza età. Un Giallo di fantapolitica che nasconde poca politica e molta fantasia.

 

In un caldo agosto del 2015, il Comune di Zagarolo, riceve per posta ordinaria un plico contenente una missiva. La lettera porta la firma di un noto attivista della zona e impone di verificare, da parte del Comune, la regolarità di un manufatto in legno che è stato eretto al Centro Anziani Giulia Gargano di Zagarolo.

Prima

Prima

Questo manufatto non è altro che una tettoia che ripara dalle intemperie e dal caldo gli ospiti del suddetto Centro Anziani, costola delle attività sociali svolte dallo stesso Comune. Il firmatario, stranamente, fa riferimento ad una sua associazione ormai scomparsa come mandante della missiva. E questo è già sospetto in quanto far riferimento a qualcosa di inesistente ha del paradossale. Il mandante della segnalazione “sarebbe” tal Vittorio Caratelli, attivista oggi dell’associazione URAZ, diretta da Jessica Giannetti. Associazione che ha a cuore lo sviluppo dell’area di Valle Martella. Peccato però che lo stesso Vittorio, contattato per avere delucidazioni, ci riferisce che, appena saputo della lettera, non protocollata, ma arrivata per posta ordinaria, si dirige rapidamente dalla Polizia Locale e sporge denuncia contro ignoti per contraffazione della sua firma, ed inoltre tramite un legale fa anche denuncia di falso.

Le denunce presentate dal Caratelli, sono stati invece regolarmente protocollate e fanno parte di questo Giallo che vi sto raccontando.

Dopo

Dopo

Il Comune, costretto dalla missiva giunta in sede, deve attivare i relativi controlli e, prendendo per buono un qualsiasi foglio di carta…(affascinante iniziativa… n.d.r.), inizia l’iter per verificare l’idoneità del manufatto.

Per chi ama la letteratura Gialla, ma ormai anche per chi non la ama, vengono spontanei due interrogativi:

Uno: Se quella segnalazione è stata disconosciuta dal Caratelli, da chi è stata fatta?

Due: Come è possibile che il Comune prenda per veritiero qualsiasi pezzo di carta, non protocollato da un chiaro referente e su questo basi un suo iter?

Per ora risposte sicure su tutti e due gli interrogativi, ancora non ne abbiamo. Sta di fatto che viene deciso l’abbattimento della tettoia. Una tettoia che sorgeva al di sotto del ciglio della strada, senza particolari impatti ambientali e costata circa 8000€ in denaro raccolto dallo stesso centro anziani.

Oggi la tettoia smontata è depositata, in attesa di giudizio, presso un azienda di legnami della zona, nella speranza che presto si possa risolvere la situazione e gli ospiti del centro si possano riparare nuovamente dal sole e dalla pioggia e possano avere un luogo accogliente di aggregazione sociale.

intolleranza 00

Informazione Pubblicitaria

Adesso viene da chiedersi, da complottisti come noi siamo, ma non è che si è voluto aggredire in qualche modo il centro anziani per motivi politici? Poteva rappresentare uno sgradito bacino elettorale e come tale andava messo in difficoltà? Era giusto colpire i più deboli tanto così per dare addosso all’amministrazione, ma senza pensare al benessere dei cittadini ma solo ai propri scopi?

Noi un sospetto ce l’abbiamo. Come in tutta la letteratura Gialla che si rispetti, spesso è stato il maggiordomo. Ma a parte i giochi di parole, se è un operazione pensata da qualcuno a tavolino, crediamo che sia vergognoso fare politica attaccando le fasce più deboli della popolazione. La politica è proposta, partecipazione e in alcuni casi lotta e dissenso, ma non si dovrebbe partire dagli ultimi per giochi di potere.

Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

SFOGLIA IL GIORNALE – 16 DICEMBRE 2016

ABBIAMO GIA’ DETTO:

PROMO

PROMO

Informazione Pubblicitaria

PROMO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: