stai leggendo...
Ambiente, Eventi, Arte e Cultura

Si al Circo, ma senza animali!

Natale è il periodo dell’anno che dedichiamo ai bambini. L’affabulazione degli spettacoli e delle occasioni di incontro che gli proponiamo durante le feste è un racconto magico. Non trasformiamolo in un racconto di sofferenza. L’arte circense è una delle arti più nobili e vogliamo vederla continuare ad essere come tale, per questo desideriamo si faccia un piccolo passo in avanti e che, quella stessa arte, si liberi di una sgradevole condanna. Quella di causare sofferenza. Spesso l’addestramento degli animali non è consono alla bellezza delle capacità in gioco, per cui ci chiediamo se sia necessario utilizzare gli animali per uno spettacolo circense. Tante realtà gli hanno esclusi dalla loro proposta. Una forma di avanzamento culturale che ci porta nella giusta direzione.

 

di Gretel Cantalice

 

Anche quest’anno, dal 15 al 19 ottobre, si terrà a Latina il Festival Internazionale del Circo, e, anche quest’anno, il Sabato in contemporanea, un corteo nazionale sfilerà per le vie della cittadina per esprimere tutto il dissenso verso questa manifestazione.

elefante in addestramentoMa perché No ai circhi? Quali sono i motivi di un rifiuto così forte?

Innanzi tutto occorre precisare che i circhi che si esibiranno a Latina sono quelli delle più antiche dinastie di circensi: Orfei, Medrano, Togni, Barnum, cioè quelli che hanno prosperato prediligendo sempre più, nel tempo, gli spettacoli con animali alla clowneria e all’acrobatica, finendo con l’essere ormai solo una collezione vagante di animali: fino a 160 specie diverse nello stesso spettacolo.

Il corteo quindi è un No ai circhi con animali che offrono esibizioni crudeli ed anacronistiche di tristi creature ridotte a caricature inverosimili, basti pensare al classico orso sul triciclo con un gonnellino.

Circo di ben altra natura e spessore è invece quello che si riunisce per FUNAMBOLIKA, rassegna di arte circense che si tiene da 10 anni a Pescara (a giugno), che è ormai un riferimento internazionale e vero trampolino di lancio del settore.

E’ il Festival Internazionale del Nuovo Circo , in cui a dar spettacolo è la vera arte circense, quella capace di tenere col fiato sospeso e a naso all’insù grandi e piccini, capace di sorprendere, far ridere, destare meraviglia, per il coraggio, l’abilità, la magia e la poesia di artisti raffinati.

Lì gli applausi premiano talenti naturali, tecniche ardite, anni di passione, studio, esercitazioni, a Latina si plaudono il dominio, la violenza, la paura.

L’articolo prosegue a pag. 12 del magazine cliccando a questo link

Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

SFOGLIA IL GIORNALE – 16 DICEMBRE 2016

ABBIAMO GIA’ DETTO:

PROMO

PROMO

Informazione Pubblicitaria

PROMO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: