stai leggendo...
Ambiente, Eventi, Arte e Cultura

Aziende Etiche, Funkytomato, Pomodoro etico a filiera partecipata

Non solo pomodoro di qualità a filiera partecipata e sostenibile, ma un nuovo modo di fare Cultura partendo dalla terra. In questa azienda non è affidato al solo biologico il progetto di qualità ma attraversa l’arte e la musica, la narrazione e i rapporti umani.

 

di Claudio Auriemma

 

11056091_1452227955085444_3634993077385923244_nFunkytomato è un pomodoro di alta qualità. Prodotto in Basilicata, a Palazzo San Gervasio, e in Puglia, a Cerignola, FunkyTomato segue le pratiche dell’agricoltura biologica, dalla semina alla raccolta a mano, e sarà trasformato con lenti processi di spremitura e cottura per mantenere le proprietà di succo e polpa.

Funkytomato è un’impresa legale in un territorio ad alto sfruttamento.

Caporalato, pagamento a cottimo (3,5 euro per un cassone da 300Kg di pomodori), irregolarità contrattuali. FunkyTomato nasce dalla volontà di dare una risposta di qualità alle dinamiche di speculazione della terra e dei braccianti impiegati nella produzione lucana del pomodoro, dimostrando che si può interagire con l’economia di oggi anche facendo delle scelte oneste.

Un progetto a filiera partecipata. Attraverso il preacquisto del prodotto, l’acquirente diventa parte integrante della filiera supportando lo sviluppo in itinere del progetto e ricevendo, a produzione ultimata, la quantità di prodotto corrispondente all’importo versato.

12065833_1467846210190285_3248648039415027718_nMa è anche è una filiera culturale. Racconta ciò che accade nelle campagne dove FunkyTomato sarà coltivato e trasformato attraverso la produzione di video, la la realizzazione di dischi, attraverso attività nel campo delle arti figurative. Organizzerà anche momenti d’incontro gastronomico, musicale e narrativo per valorizzare il senso profondo della filiera e delle produzioni agricole: le relazioni umane.

All’interno di Funkytomato, ci sono agricoltori, agronomi, braccianti, artisti, cuochi ed artigiani.

Il lavoro di questa azienda etica comprende varie fasi: Individuare agricoltori che producono pomodoro di alta qualità, fare in modo che prezzitutti i lavoratori di queste aziende abbiano regolari contratti di lavoro e sostenere la produzione attraverso privati, ristorazioni, GAS che pre-acquistano il pomodoro secondo le modalità che si trovano sul sito. Scoprirete che si possono avere ottimi prodotti a prezzi accessibilissimi

Annunci

Informazioni su Claudio Auriemma

Uno di quelli che ancora, nonostante tutto, ci stanno provando. Del resto il mondo lo hanno fatto quelli che ci hanno provato.

Discussione

Un pensiero su “Aziende Etiche, Funkytomato, Pomodoro etico a filiera partecipata

  1. Mi sembra un ottima iniziativa. Per capire meglio non sarebbe male indicare da quanto sono i contenitori

    Pubblicato da emanuele astengo | 25 dicembre 2015, 22:00

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

SFOGLIA IL GIORNALE – 16 DICEMBRE 2016

ABBIAMO GIA’ DETTO:

PROMO

PROMO

Informazione Pubblicitaria

PROMO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: