stai leggendo...
Eventi, Arte e Cultura

Zagarolo si candida al ruolo di città ideale

Sono molte le associazioni esistenti in città, alcune più attive altre meno, ma solo alcune di queste hanno deciso di creare un modo nuovo di fare attività sul territorio. Per anni le associazioni proponevano sagre, altrettanto necessarie, oggi invece vediamo tante realtà che vogliono proporre un progetto di sussidiarietà che ha come scopo quello di affiancare le istituzioni in maniera fattiva nella crescita sociale e culturale. Tra queste, con le parole di Franco Buzzanca, raccontiamo la nascita del Movimento Civico Città Ideale. Da poco costituito e che ha lo scopo di contribuire fattivamente ad un modello di sviluppo caro ai tanti cittadini non dormienti che hanno a cuore la crescita sostenibile. Poi ne racconteremo anche altre.

Mi viene spontanea una riflessione, ma non sarà che i cittadini organizzati sono la vera opposizione? Un opposizione motivata e propositiva, anche se non siedono su quegli scranni? Sarà finalmente l’occasione di ripartire dal basso? Quella frase tanto ripetuta e gracchiata dai palchi di quelle feste storiche che si tenevano in tutta Italia durante l’estate? (c.a.)

 

di Franco Buzzanca

 

citta ideale

Città ideale (fine XV sec.), anonimo fiorentino- Walters Art Museum – Baltimora

Il Movimento nasce come stimolo alla ricerca della “città ideale” come aspirazione alla qualità della vita sostenibile della nostra comunità. Trae consapevolezza dalla storia e dall’attualità per contrastare il degradodella qualità della vita sociale e culturale, economica e politica dell’ambiente urbano e rurale della nostra città storica, disseminata e policentrica.
È un’iniziativa di liberi cittadini che hanno interesse e attitudine ad agire per il bene comune, auspicando, nella sussidiarietà, la collaborazione con le istituzioni pubbliche sui principi della “democrazia partecipativa”, come sanciti all’art. 118 della nostra Costituzione che, nei suoi “Principi fondamentali” costruisce i valori fondanti del “civismo” di questo Movimento, assieme alla visione rinascimentale della “Città ideale”.
Il Movimento propone la realizzazione di un “patto sociale” di aperta e disinteressata collaborazione per il bene comune tra tutti i soggetti attivi che hanno relazioni con questa comunità. Il “progetto” del  Movimento è contribuire con azioni sostenibili alla risoluzione della crisi attuale che si riflette qui a casa nostra: lavoro e qualità della vita; cura del territorio e ambiente, confidando nella capacità della Pubblica Amministrazione di favorirne lo sviluppo per obiettivi condivisi.

Sul piano politico intende agire come laboratorio della sussidiarietà con azioni di stimolo, di proposta e di controllo civico sulla buona amministrazione e sulla trasparenza tra amministratori, burocrazia e cittadini. Sul piano economico agirà sui principi dell’economia sociale collaborativa per innovare e proporre condizioni di sviluppo sostenibile per il lavoro, integrando economia sociale e di mercato.

Il Movimento ha registrato in Comune il proprio Atto Costitutivo. Segno anche questo della volontà di operare sempre in modo costruttivo e collaborativo senza esclusivismi. Il metodo di lavoro valorizzerà le attitudini e le competenze di ciascuno, con criteri di collegialità e sussidiarietà, utilizzando al meglio le opportunità che le nuove tecnologie oggi offrono.

Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

SFOGLIA IL GIORNALE – 16 DICEMBRE 2016

ABBIAMO GIA’ DETTO:

PROMO

PROMO

Informazione Pubblicitaria

PROMO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: