stai leggendo...
Ambiente, Eventi, Arte e Cultura

L’albero della vita nasce nel Lazio

Una Torre dell’acqua per salvare la vita di migliaia di abitanti delle montagne Etiopi. Il Warka Water, progetto tutto Italiano, permette di creare acqua dall’umidità dell’aria. Potrebbe produrre fino a 90 litri di acqua al giorno. Leggero, semplice da costruire e realizzato con materiali reperibili localmente, sembra una delle idee migliori per risolvere il problema dell’approvvigionamento idrico nelle regioni rurali interne dei paesi Africani. Uno studio di Architettura del Viterbese ci ha lavorato ed è arrivato ad un punto di svolta. Ora si cercano fondi tramite i social network per poter cominciare ad installare i primi esemplari di Warka Water direttamente nella terra che li dovrà ospitare.

 

di Claudio Auriemma

 

warka1É completamente Italiano un progetto innovativo destinato a facilitare, o addirittura a salvare, la vita di migliaia di abitanti del continente africano. L’accesso ad un bene primario come l’acqua potabile, in quel territorio è estremamente difficile e comporta una ricerca affannosa e delle marce estenuanti di diversi chilometri per poter arrivare ad una fonte dove approvvigionarsi. Per risolvere questo problema uno studio di architettura e di design con sede a Bomarzo in Provincia di Viterbo, ha realizzato un progetto tanto semplice quanto importante. Arturo Vittori e Andrea Vogler dello studio Architecture and Vision, hanno realizzato un grande albero dell’acqua, facile da realizzare e che possa generare acqua traendola per condensazione dall’umidità dell’aria.

Warka Water, così è stata battezzata questa invenzione presentata per la prima volta alla biennale di architettura di Venezia del 2012. Un progetto destinato alle popolazioni rurali dell’Africa interna e soprattutto agli abitanti delle montagne Etiopi. Il Warka Water, nome ispirato ai giganteschi alberi etiopi in via di estinzione, tradizionalmente usati come luoghi di riunione, consiste in una struttura reticolare a maglia triangolare, fatta di giunco o altri materiali facilmente reperibili nelle aree dove deve essere realizzato, che si alza da terra per circa di 9 m di altezza. Al suo interno, come in una sorte di torre dell’acqua, viene realizzata una struttura in tessuto speciale appesa al suo interno in grado di raccogliere acqua potabile dall’aria, mediante condensazione. Si sfrutta quindi la forte escursione termica tra notte e giorno, tipica di quelle aree, per fare in modo che l’umidità dell’aria si trasformi in preziosa acqua. La struttura pesa solo 60 kg, è composta da 5 moduli che possono essere installati dal basso verso l’alto da 4 persone senza la necessità di ponteggi. Una volta assicurato al terreno, il Warka Water può raccogliere fino a 100 litri di acqua potabile al giorno.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ne sono stati realizzati alcuni in via sperimentale, ma a questo punto sono necessari dei fondi per poter costruire i primi Warka direttamente nei territori interessati. A questo scopo Architecture and Vision ha aperto una campagna di ricerca fondi sulla rete, un operazione di crownfounding popolare per raccogliere la cifra necessaria a partire con le prime installazioni. Il metodo della ricerca social di fondi ci sembra inoltre la più adatta vista la particolare natura sociale del progetto. Se la raccolta avrà successo già nel 2015 potrà nascere uno dei primi Warka Water in territorio Etiope. Un idea semplice che si basa su concetti semplici ma che può cambiare la vita di migliaia di uomini, donne e bambini.

Annunci

Informazioni su Claudio Auriemma

Uno di quelli che ancora, nonostante tutto, ci stanno provando. Del resto il mondo lo hanno fatto quelli che ci hanno provato.

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

SFOGLIA IL GIORNALE – 16 DICEMBRE 2016

ABBIAMO GIA’ DETTO:

PROMO

PROMO

Informazione Pubblicitaria

PROMO

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: