stai leggendo...
Ambiente

Il week end dove i rifiuti si trasformano da pericolo ambientale in vantaggio economico

il 27 e il 28 di giugno, in due diversi incontri, si parla del ciclo dei rifiuti. Della sua scellerata gestione e delle possibili soluzioni. Gli appuntamenti sono il 27 a Zagarolo e  il giorno successivo, il 28 a Gallicano. In queste due assemblee pubbliche si affronta il tema della mala gestione dei rifiuti che purtroppo investe la Regione Lazio, ma si proporranno anche delle suluzioni vantaggiose per le amministrazioni stesse.

di Claudio Auriemma

Si parlerà della prepotenza della capitaletutti nel sacco V 5.0 che vuole smaltire la sua mondezza senza aver fatto un chiaro piano condiviso sulla gestione della stessa, come del falso vantaggio di produrre energia utilizzando i rifiuti. Si dimostrerà come siano inutili gli impianti di produzione energetica o di metano proposti, perchè vanno a soddisfare bisogni inesistenti, non abbiamo bisogno di ulteriore energia,  metre è possibile chiudere semplicemente ed in maniera economicamente soddisfacente il ciclo dei rifiuti, almeno per quello che riguarda la frazione umida.

Molti saranno i temi trattati, dal Decreto Clini del febbraio 2013 che permette ai CSS (combustibili solidi secondari), ma di fatto rifiuti, che ora possono viaggiare anche in autostrada come prodotti industriali… di essere bruciati nei cementifici,  alla  legge “Obiettivo Italia” del governo Letta che  permette di avviare le bonifiche col denaro pubblico al posto degli inquinatori privati.
Si presenteranno le esperienze di Comuni virtuosi che hanno adottato proposte alternative per chiudere il ciclo della frazione umida della raccolta differenziata con un chiaro vantaggio economico e come queste esperienze siano esportabili anche su Comunità più vaste.
aaInoltre si potrà ascoltare il racconto di chi conosce vive e lotta per la salvaguardia della Valle del Sacco. terra nella quale ben 29 Comuni confluiscono la propria immondizia causando un danno ambientale non indifferente, ma che passa spesso inosservato.
La buona notizia è che 71 Comuni laziali hanno chiesto alla Regione Lazio di sedersi ad un tavolo per discutere la finanziabilità di impianti per il compostaggio aerobico di comunità. Un primo passo verso una sana gestione di quella frazione che rappresenta ancora un costo per le amministrazioni, ma che a leggere i dati potrebbe improvvisamente diventare un oggettivo vantaggio economico.

Tutto ciò dimostra come la corsa verso il biogas sia solo una rincorsa ai generosi incentivi statali concessi fino ad oggi, mentre un sano risparmio per i Comuni si nasconda dietro al compostaggio aerobico di comunità, meno dannoso per i cittadini di altri impianti che sono oltretutto molto più impattanti dal punto di vista ambientale e visto che non c’è una casistica specifica, per il principio di  precauzione, sarebbe meglio non porli in essere.

 

27 giugno a Zagarolo – ore 21.00 – presso Palazzo Rospigliosi Sala del Teatrino, a cura del Comitato difesa del Territorio Castelli Romani e Colli Prenestini e Retuvasa – Rete per la tutela della Valle del Sacco
“Tutti nel Sacco” Storie di rifiuti, inquinamento e possibili soluzioni

28 giugno a Gallicano nel Lazio – ore 16.30 –  presso il Frantoio Sociale – via di colle vigne, Via Prenestina Km9 a cura del Comitato Per Gallicano I rifiuti nel sistema energetico  Le motivazioni di un “eco” truffa

Annunci

Informazioni su Claudio Auriemma

Uno di quelli che ancora, nonostante tutto, ci stanno provando. Del resto il mondo lo hanno fatto quelli che ci hanno provato.

Discussione

Un pensiero su “Il week end dove i rifiuti si trasformano da pericolo ambientale in vantaggio economico

  1. Da un paio di giorni gira una strana voce, che non abbiamo potuto fare a meno di intercettare. Sembra che un politico locale, ripeto sembra, si sia interessato personalmente allo scopo di facilitare la realizzazione dell’evento del 27 a Zagarolo nel quale si parlerà dell’inquinamento della Valle del Sacco e del ciclo dei rifiuti. aaAd un lettore straniero un evento come questo sembrerebbe normale. Diventa particolare invece il fatto che a chi ha organizzato quell’evento non risulti affatto. Solitamente i Comitati si vedono negate le sale istituzionali per gli incontri, gli vengono chieste eliambulanze a disposizione se vogliono mettere un gazebo in un mercato, non vedono affissi i manifesti che stampano e la loro voce rimane per lo più inascoltata dalle istituzioni, maggiormente concentrate sul trasformare in profitto le proprie scelte. Il Comitato di Difesa del Territorio ci tiene a chiarire che l’evento del 27 è stato organizzato da molto tempo ed in completa autonomia. Nessun intervento esterno di Politici o altri è stato necessario per prenotare una piccola sala di Palazzo Rospigliosi come anche nell’organizzazione dell’evento, non sono stati necessari aiuti esterni salvo la buona volontà degli attivisti. Tra l’altro sembra addirittura che questo ipotetico intervento sia indirizzato a distrarre l’attenzione da un incontro che si dovrebbe tenere a Gallicano il giorno successivo, il 28 presso il Frantoio Sociale. Come dobbiamo interpretare questa chiacchiera? C’è qualcuno che in gran segreto da una mano ai Comitati ma non lo può dimostrare pubblicamente per la carica che ricopre? Oppure più semplicemente cerca di mettere in giro menzogne per creare un clima di disaccordo tra i Comitati?. Forse la seconda che ho detto? Quale sia l’interesse a fomentare questa disputa ci sfugge e se magari qualcuno può fare chiarezza sarebbe gradito. La cosa imbarazzante e deludente è che qualcuno casca nella tela del ragno dando retta a certe dicerie abboccando come un labride alla canna di un adolescente.

    Pubblicato da Claudio Auriemma | 27 giugno 2014, 18:23

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

SFOGLIA IL GIORNALE – 16 DICEMBRE 2016

ABBIAMO GIA’ DETTO:

PROMO

PROMO

Informazione Pubblicitaria

PROMO

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: