stai leggendo...
Ambiente

Rifiuti bruciati, quando è troppo è troppo!

rifiuti 3Montagne di rifiuti a Val Pantano. Bruciati. Le foto che allego sono davvero sconcertanti. Ieri, su segnalazione di una cittadina, mi sono potuto recare sul posto e fotografare lo stato dei luoghi. Sono anni che, di fronte al fontanile di Val Pantano, fanno “bella” mostra di sé cumuli di rifiuti per la maggior parte provenienti da scarti casalinghi (ma non manca qualche copertone e qualche barattolo di prodotti chimici per l’agricoltura). Ieri (2 aprile ndr) questo cumulo è andato a fuoco. Fortunatamente sono intervenuti i VVFF a spegnere l’incendio.

rifiuti 4Purtroppo il problema dei rifiuti si ripropone periodicamente e senza soluzione di continuità. Alle discariche abusive si aggiungono i roghi. Rari per fortuna, ma pur sempre roghi. Roghi tossici. Il problema principale è che manca una cultura del rispetto dell’ambiente. Da bambini ci viene insegnato a riciclare, a riutilizzare (poco), a differenziare. Ma non ci viene insegnato a rispettare: l’ambiente, la natura, noi stessi. Sì, noi stessi. Perché gettare sacchi dell’immondizia per strada può essere una attività che nel breve periodo darà le sue soddisfazioni (mi libero del rifiuto che rifiutinon rimane in casa mia), ma nel lungo periodo ci si ritorce contro con tutto il carico di veleni che quella stessa immondizia produce. Quello che diamo alla natura, la natura ci ridona. Se le diamo acqua, ci darà i frutti; se le diamo concime scadente, non ci darà nulla; se le diamo merda… capite da soli.

Per di più bruciare i rifiuti è quanto di più vigliacco vi possa essere. “Eh… ma la gente è stanca di vedere tutto quel cumulo di mondezza“. Sì, anche questo ho sentito dire. Come a giustificare il rogo per il solo fatto di aver perso la pazienza. Non è un motivo valido. Mi dispiace per qualche “giustiziere piromane” che sicuramente starà leggendo queste poche righe, ma sei più vigliacco di chi ha gettato lì quella mondezza. E sei anche stupido… perché un rogo di rifiuti non riduce di certo la probabilità che quei rifiuti aumentino.

rifiuti 2I teorici del complotto penseranno: “Lo vedi… voi non volete l’impianto a biogas… e questi sono i risultati“. Piano con le parole. Il discorso sul biogas è una questione seria che stiamo affrontando e continueremo ad affrontare. Collegare e porre un nesso tra i roghi tossici in discariche abusive e la possibilità di realizzare o meno un impianto a biogas è quanto di più idiota abbia mai sentito in vita mia. Ma si sà, bisogna sempre valutare le parole dalla bocca di chi escono.

riifuti 5Da quel che mi risulta, sembrerebbe che già dai primi di gennaio 2014 fu segnalato quel cumulo di rifiuti presso il Comune di Gallicano nel Lazio. Ora cercheremo di capire cosa è stato fatto da gennaio 2014. Cerchermo di sapere e di valutare. Fatto sta che l’ambiente potrà risollevarsi solo se ogni cittadino avrà rispetto per sé e per gli altri. Ad aprile 2013 organizzammo una giornata ecologica. Non escludo che potremmo riproporla anche quest’anno. Ma quest’anno mi piacerebbe vedere molta più gente. L’INVITO è RIVOLTO A TUTTI. ANCHE A QUELLE ASSOCIAZIONI O GRUPPI CHE NON SONO “POLITICAMENTE” VICINI AL SOTTOSCRITTO, MA CHE RISPETTO: PENSO A GREEN BULLETS, PENSO A FEDERFAUNA, PENSO A SEL, AL NIBBIO BRUNO. Solo se uniti di fronte a questi scempi potremo risanare qualcosa. Non si tratta di battaglie politiche di parte per far bello qualcuno a scapito di altri. Si tratta di battaglie di civilità! Dove ci guadagneremo tutti, almeno in salute. Sono certo che il senso di responsabilità e l’amore e la cura che ponete in ogni vostra attività non vi farà dire di no. C’è anche un’altra zona dove si stanno accumulando rifiuti, è quella delle Colonnelle. Anche qui mi risulta che ci siano state delle segnalazioni. Vigiliamo, perché la madre degli imbecilli, da quel che appare, è sempre incinta.

Mario Galli

Consigliere Comunale Gallicano nel Lazio

Capogruppo “Progetto Comune”

Annunci

Informazioni su Mario Galli

Mi piace la gente che vibra. Che non devi continuamente sollecitare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

SFOGLIA IL GIORNALE – 16 DICEMBRE 2016

ABBIAMO GIA’ DETTO:

PROMO

PROMO

PROMO

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: